!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

venerdì 31 agosto 2012

Winona Ryder, da Tim Burton a Tim Burton

Venezia 69, l'attrice Winona Ryder © Federico Roiter
La prima musa di Tim Burton è sbarcata a Venezia per l'anteprima di The Iceman. Insieme a Winona Ryder, il regista Michael Shannon e Ray Liotta.

di Luca Ferrari, ferrariluca@hotmail.it
giornalista/fotoreporter – web writer 

Avrà anche passato la fatidica soglia degli “anta” ma il suo sguardo è ancora quello di Lydia, la ragazzetta dark alle prese con voglie d’Aldilà e soprattutto con il viscido Beetlejuice (1988). Sarà anche una donna bella che fatta, ma i suoi occhi hanno trasudano ancora di sincerità della giovane Kim, anima candida amica della creatura Edward mani di forbice (1990). E a dispetto della quiete elegante che trasmette, nell’immaginarmi i suoi pensieri rivedo sempre le difficoltà della Susanna di Ragazze Interrotte (1999).

Lei è Winona Ryder. Oggi è qui, a Venezia per l’anteprima di The Iceman, in compagnia di Ray Liotta e Michael Shannon. Io però già l’aspetto in Frankenweenie, il nuovo lungometraggio animato di Tim Burton, dove presterà la sua voce a Elsa Van Helsing.

Winona Ryder scende dall'auto per recarsi alla conferenza stampa © Federico Roiter
Venezia 69, Michael Shannon, Winona Ryder e Ray Liotta © Federico Roiter
Michael Shannon © Federico Roiter

Nessun commento:

Posta un commento